La progettazione "su misura"
Tutti gli interventi effettuati con enti e associazioni sono stati sviluppati e ideati in seguito all'analisi delle esigenze specifiche dei committenti. Laddove fosse previsto un intervento a lungo termine, con presenza periodica presso lo stesso committente, lo sviluppo degli strumenti d'intervento ha avuto luogo in corso d'opera, adattandosi alle esigenze, di volta in volta emergenti, espresse sia dall'organizzazione sia dai partecipanti. La formulazione di un progetto su misura si articola per gradi. A una prima fase di analisi dei bisogni, realizzata con vari strumenti di valutazione e di misurazione dello status quo, segue una proposta di massima, con definizione di scopi, tempi, costi, strumentazione necessaria, etc. Successivamente vengono costruiti il modulo d'intervento e un progetto di massima per eventuali interventi successivi, di raggio più vasto. Ogni intervento viene poi condotto con l'uso di metodologie tra le più svariate, che vanno dalla formazione teorica alla proposta di esercizi pratici, dal role playing all'utilizzo di giochi di gruppo. Nel caso di corsi dedicati alla stimolazione della creatività o allo sviluppo delle capacità interrelazionali, gli esercizi spaziano fino all'uso del colore e della pittura, all'uso libero della voce e all'espressività corporea. Nei seminari dedicati alla risoluzione di conflitti o di scarsa comunicazione, si dà particolare importanza a una serie di esercizi che impegnano il corpo e che sviluppano il senso di fiducia e un'apertura intuitiva verso l'altro.